Prata & Mastrale: Vince "You Cannot Be Serious"

Milano, 31 marzo 2015 – Sono gli avvocati della squadra “You Cannot be Serous” di Genova i vincitori nazionali della “Prata & Mastrale – House of Tailoring” Lawyers’ Tennis Cup 2014.

You cannot be serious

Al termine di scontri molto combattuti la squadra capitanata da Francesco Gavotti con Pietro Berruti e Marco Manzone, vincitrice del torneo di Genova, si è infatti aggiudicata la coppa dedicata ad Alberto Caccia Dominioni battendo BEP and Match, vincitori del torneo di Milano, e A&C and Partners, vincitori del torneo di Torino.

Le partite si sono svolte domenica 29 marzo 2015 a partire dalle undici di mattina sul campo Tribuna del Tennis Club Milano “Alberto Bonacossa”. La squadra di Genova si è imposta grazie alle ottime prestazioni di Pietro Berruti e Marco Manzone che hanno conquistato i rispettivi singolari e il doppio decisivo contro BEP battendo Augusto Praloran e Giorgio Groppi al termine di una partita molto avvincente. Da segnalare anche gli scontri con Alberto Biscaro e la partita tra Enrico Vaccaro ed Enrico Vallarolo, vinta dal primo al termine di un estenuante tie – break.

Al termine dell’incontro è avvenuta la premiazione, alla presenza dei giocatori, degli sponsor, degli amici e del pubblico accorsi a vedere questa avvincente finale. Alle squadre finaliste sono state consegnate dagli organizzatori il materiale tecnico gentilmente offerto da Babolat e gli inviti offerti da Boscolo Hotels, oltre alle bottiglie di vino dell’Azienza Vitivinicola Marchese Luca Spinola; alla squadra vincitrice, le sacche e la nuova racchetta Babolat Play Pure Drive messe a disposizione dalla prestigiosa casa tennistica, oltre – ovviamente - al trofeo della manifestazione consegnato da Aldo Invitti di Conca, patron di Prata & Mastrale, il quale ha dichiarato: “Il tennis ha una lunga storia di savoire-faire. È uno sport individuale e forse è questa la ragione che ha indotto molti tennisti a creare uno stile unico, attraverso il quale esprimere la propria personalità. Allo stesso tempo quando il tennis diventa di squadra si apprezza il valore dell’unione, dove ognuno porta il proprio contributo. Sono certo che il riferimento allo stile che Prata & Mastrale ha portato alla manifestazione abbia contribuito a far esprimere il miglior gioco e il miglior comportamento di ciascuno giocatore. Complimenti davvero a tutti i partecipanti!”.

Al termine delle premiazioni anche il dottor Roberto Recalcati del Tennis Club Milano si è complimentato con i partecipanti ; “Il TC Milano A. Bonacossa è molto lieto di avere ospitato, fin dal suo esordio, questa manifestazione che, ogni anno che passa, vede un numero sempre maggiore di squadre partecipanti provenienti da varie regioni italiane. Desideriamo ringraziare tutti i partecipanti e, in particolare, l’avv. Gilberto Cavagna, vera anima di questa manifestazione, che con la sua passione e impegno l’ha resa inizialmente possibile e via via sviluppata fino agli attuali livelli. Auspicando che la Prata & Mastralel Lawyers’ Tennis Cup prosegua nel proprio cammino di crescita, il TC Milano A. Bonacossa si dichiara, fin da ora, disponibile ad ospitare le fasi preliminari e la finale anche per la prossima stagione 2015/16 e augura a tutti gli atleti grandi successi anche in campo sportivo oltre che professionale”.

Premiazione TC Milano

Al termine della premiazione l’avv. Gilberto Cavagna di Gualdana, presidente dell’associazione OTTA organizzatrice del torneo, ha ringraziato tutti i partecipanti e i partner del torneo: “E’ stata ancora una volta una piacevole occasione per condividere una passione comune con colleghi e controparti, al di fuori dei soliti luoghi istituzionali, e speriamo che i partecipanti si siano divertiti quanto noi ad organizzarla! Ci tengo a ringraziare il Tennis Club Milano Alberto Bonacossa, il Park Tennis di Genova e il Circolo della Stampa – Sporting di Torino per l’ospitalità, gli Ordini degli Avvocati di Milano, Genova e Torino e ASLA – Associazione Studi Legali Associati per il patrocinio, i partner e in particolare Aldo Invitti di Conca e “Prata & Mastrale”, name (e main!) partner del torneo, per aver creduto in questa iniziativa e per averci aiutato a realizzarla, nonché i nostri media partner e i giornali che ci hanno seguito per tutta la durata della manifestazione”.